martedì 23 giugno 2009

LA VUELTA!!!!

Holaaaa!!!


Come si sente che son tornata dalla Spagna, eh?!? ;)


Viaggio illuminante! E che si può dir di più? A chi mi chiede come sia andato, rispondo sempre con la stessa frase: “La Spagna è tutt  n’ altra cosa!” Eh, già, perché la cosa spiazzante dal primo minuto in cui atterri in suolo ispanico è trovare tanta cordialità e tante persone felici -sempre- in ogni angolo di strada.



Il viaggio complessivamente ha contato 2 giorni di soggiorno a Girona, seguito dalla visita di Barcellona fino al 12 e volo per Siviglia, dove io e Fabrizio-PLUC, mio compagno di viaggio e di vita, siamo rimasti fino al 17 per poi tornare per un giorno solo a Barcellona e atterrare nuovamente in Italia il 18 giugno nel tardo pomeriggio. Da buoni disegnatori di fumetti, siamo stati accompagnati, durante il viaggio, da matite, blocchetto di fogli e acquerelli, per immortalare ciò che più ci colpiva. Lo si può notare dalle immagini che ho postato.























[il disegno sopra l'ho fatto all'aereoporto di Barcellona aspettando tutta la notte per prendere l'aereo per Siviglia...i loschi indovidui che si incontrano in un aereoporto possono essere fonte di ispirazione quando il sonno non arriva (un po' per la tensione..un po' per le cucarachas = gli scarafaggi bianchi)]















Abbiamo girato sempre a piedi finchè abbiamo scoperto che potevamo risparmiarci i “calli ai piè” utilizzando la metropolitana. A Barcellona abbiamo anche visitato lo zoo, è grande e magnifico! Gli animali mi sembra che stiano anche abbastanza bene lì e sono seguiti sin dalla nascita da specialisti che aiutano cuccioli e adulti 24h su 24!




















In particolare ci ha sconvolti il gorilla, per la sua conformazione fisica, la sua “umanità” e il suo sguardo. Devo dire che è giusta la frase scritta all’entrata di uno stand che espone delle foto dei gorilla e i progetti legati a loro e che recita più o meno così :


<<Guarda negli occhi di un gorilla e ti cambierà la vita!>>


MAGNIFICO!




















 



 










A Siviglia siamo stati ospiti di un mio amico,Oscar, anche lui grande fan della colombiana Shakira, come la sottoscritta, che ci ha fatto conoscere due persone stupende (il suo coinquilino Antonio di Campobasso con la ragazza, Cristina, di Lanciano) e che ci ha fatto passare dei giorni bellissimi nella città Andalusa dove i gradi del termometro sono arrivati a sfiorare quelli di un phon acceso da 20 minuti.
















 

























    


 


 


 


 


 


 


La città è stupenda! Ci ha colpito più di ogni altra cosa vista durante il viaggio e ad ogni angolo si può scorgere qualcosa di "tipico" dell'arte andalusa- con influenze arabe-


 


 


 


 


 


 


 


 


 











Il giorno del nostro arrivo è stata la giornata fino ad allora più calda dell’anno (GRAZIE,eh!!!) -àsfiorati i 45° di giorno e ben 34° di notte. -_____-°°°


Come si può notare dal disegnino che riporto qui sotto c’era “MUCHO CALOR!”


 






 







[di fianco il parco di Sevilla visto dalla mia postazione durante un pic-nic.]


























A Barcellona la pensione si trovava vicino al Museo delle Cere, di fronte a La Rambla, la via principale-commerciale (che si può vedere nelle foto sopra).


Al Museo delle cere ho trovato cilò che cercavo: UNA FAMIGLIA DI CAVERNICOLI!!!!!


 


 ....lì di fianco c'era il bar più bello che abbia mai vistio in vita mia, chiamato Il bosco delle fate. Fatto tutto di alberi e grotte con un ruscello con una fata dentro e due stanzette molto caratteristiche illuminate con una luce soffusa e coinvolgente.


(ecco una fotina per farvi capire il mio stato d'animo!)


 




Come tutte le cose assurde che capitano a me e Fabrizio, un incontro ha segnato la vacanza, in maniera inaspettata…. Infatti, attraversando la strada per raggiungere un “paninaro”, il mio sguardo si posa sull ’autore di W.I.T.C.H., Monster Allergy e Sky  Doll--àAlessandro Barbucci. Era proprio lui!!! Lo fermo, mi dice che è lui e ….SCOPPIO A PIANGERE!! Come sempre d’altronde!! Ho incontrato a Barcellona (perché è là che vive ora) il mio disegnatore preferito!!! Non posso crederci!!! Era con la ragazza e ho fatto loro gli auguri per la bimba che hanno dato alla luce da poco. È stato un incontro bellissimo: lui è cordiale ed è stato molto gentile a non prendermi per pazza mentre gli chiedevo una foto!  Appena posso la pubblico!  Grazie mondo!! (che cuBo che ho avuto, direi!! :p)


 


Beh, bilancio della vacanza: ULTRA POSITIVO e…mi sento come una di quelle della pubblicità di Costa Crociere. Rende l’idea, immagino. Al ritorno, insomma, non si fa che pensare a ciò che è stata la vacanza.. un po’ perché non “staccavo” da tanto tempo a causa del lavoro e dell’università, un po’ perché ho la Spagna da sempre nel cuore ed era un sogno che covavo da anni con PLUC, un po’ perché la vacanza è stata delirante se penso al fatto che ci siamo ritrovati a vagare in cerca delle case editrici spagnole con un pacco di cd da lasciare e un vocabolario ispanico molto ridotto in testa, fatto di frasi molto semplici e tempo verbale ridotto al presente, o al massimo al participio passato! Gli editori spagnoli sono davvero molto cordiali, infatti il responsabile editoriale della LAROUSSE ci è venuto ad accogliere personalmente scusandosi perché non parlava italiano… *___* Era da piangere per la cordialità che emanava lui e che era propria di tutti coloro che ci hanno accolto.


Insomma, il  “Le faremo sapere” spagnolo è mooolto più gratificante di quello che si potrebbe ricevere in Italia! :p


Speravo di trovare molte più cose “shakireske”, ma mi ritengo ugualmente soddisfatta se penso che porto a casa la maglietta dell’ Hard Rock Cafè-Barcelona- di Shakira, una foto sotto i cimeli da lei donati al locale e una borsa Sivigliana con la sua foto stampata sopra riguardante la rivista femminile ELLE! (ARGH ARGH ARGH!!^_^)


 


Spero che le foto rendano l’idea di come avevo “l’aria ebete” durante tutto il soggiorno in terra spagnola. Per ora ho postato qualche fotina e un paio di disegnini, ma, se potrò, a breve metterò anche la foto con il mitico Barbucci!


 


Grazie dell’attenzione e… hasta luegooo!!!!

6 commenti:

  1. Ciau chiaretta sono vale! hai avuto un culo stratosferico incontrando Barbucci! Porca zeppola! bella la spagna un giorno spero anch'io di andarci!

    RispondiElimina
  2. utente anonimo23 giugno 2009 13:23

    Ma non ci credo!! sei riuscita ad innaffiare di lacrime pure Barcellona!! :)
    la zia è contenta che vi siate divertiti così tanto!!! (però voglio vedere anche le altre foto!!)
    fed

    RispondiElimina
  3. Bentornata!Solo due parole...CHE FICATA!! XD

    RispondiElimina
  4. utente anonimo26 giugno 2009 17:42

    Bosco delle fateeee sob sob
    Io comincio a pensare ke in qualsiasi paese ke nn sia l'Italia è tutta un'altra cosa ahahah

    RispondiElimina
  5. Ciao molto carini i tuoi lavori, complimenti! ^_^

    RispondiElimina